Chess Bazar Federazione Scacchistica Italiana CONI Comitato Regionale Sicilia

Museo dell'Acciuga: 38 partecipanti. Vince Tea Gueci.

Grande successo per il Torneo Semilampo Scacchi in Giro al Museo dell'Acciuga del 13 novembre 2016. Al torneo, valido per il Gran Prix Semilampo Sicilia e per il circuito Scacchi Insieme, hanno partecipato ben 38 giocatori con un livello tecnico elevato ed una buona rappresentanza di tutte le associazioni palermitane. L'esperimento di collaborazione tra l'ASM e la Chessmate Academy di Bagheria ha quindi dato i suoi buoni frutti, portando ad uno dei più partecipati eventi semilampo dell'anno a livello provinciale. Ma il successo dell'iniziativa è andato oltre gli aspetti prettamente scacchistici. Il Museo dell'Acciuga ha mantenuto tutte le sue promesse e, grazie soprattutto alla figura determinate di Michelangelo Balistreri, proprietario e promotore del museo stesso, i tantissimi accompagnatori hanno potuto usufruire di una visita guidata della struttura che ha stupito tanti per la ricchezza e la varietà degli aspetti culturali e della tradizione siciliana legati all'attività del museo. Importante anche il contributo dei ragazzi dell’ITET Don Sturzo di Bagheria che hanno accolto e seguito per l’intera giornata i giocatori e gli accompagnatori, guidandoli sia all’interno del museo che per la borgata di Aspra, alla scoperta del lungomare e dei monumenti locali.  Alla fine del torneo, prima della premiazione, c'è stato spazio anche per i partecipanti per poter conoscere la struttura e condividerne le finalità culturali. Un vero e proprio spettacolo improvvisato è stato messo in scena dal già citato Michelangelo Balistreri che con canzoni, poesie e tanta simpatia ha avvicinato tutti ad un mondo di tradizioni della nostra terra, offrendo a tutti più di uno spunto di riflessione. Da non dimenticare, inoltre, l'interrmezzo gastronomico con il pranzo a base di specialità marinare e siciliane molto apprezzato da tutti, giocatori ed accompagnatori.
Passiamo ai dati tecnici, il torneo è stato vinto dalla WFM Tea Gueci appaiata a 6 su 7 con il CM catanese Gaetano Grasso, secondo per spareggio tecnico. Il terzo gradino del podio è stato occupato dal FM Andrea Amato. Premi di fascia per Francesco Alaimo (1700-1999), il nostro giovanissimo Ivan Campanella (1500-1699) ed ancora un nostro portabandiera, Loreto Fiorella  (<1500). A Salvo Norrito il premio Over 60 mentre Simona Prestifilippo si impone nella categoria femminile. I premi di fascia giovanili sono andati a: Francesco Prestigiacomo (U16), Andrea Miano (U14), Emanuele Passiglia (U12) e Marco Bianchi (U16).
Adesso l'appuntamento è per il torneo del 17 dicembre a Monreale che concluderà Scacchi in Giro e Scacchi Insieme.
CLICCA QUI per le foto
CLICCA QUI per la classifica finale